Il carbone attivo - fonte di bellezza e salute

Molti hanno provato il carbone vegetale, detto anche, carbone attivo o carbone attivato, conosciuto per le sue proprietà fin dall'antichità - è un antibatterico naturale e un antimicotico ed un ottimo alleato anche per la pulizia della pelle. Il carbone è stato usato in medicina e cosmetologia per millenni. Gli antichi egizi producevano impacchi con carbone per le ferite (per mantenerle pulite), il carbone veniva usato per filtrare l'acqua anche prima della nostra era, e nel 18 ° secolo il carbone divenne un antidoto riconosciuto.

Cos'è il carbone attivo?
Il nome "carbone" confonde molti.  Il carbone attivo è il carbonio trattato con ossigeno da cui è stata rimossa l'acqua. Questo viene fatto per rendere il carbone più poroso. Cosa fa il carbone attivo quando lo beviamo per indigestione? - agisce come una "spugna", che attira impurità, tossine, inquinamento - principalmente organico. Questa proprietà del carbone aiuta anche in caso di avvelenamento con prodotti chimici e cibo. A proposito, non è invano che i filtri più efficaci per la depurazione dell'acqua contengano carbonio (filtri a carbone).

PROPRIETÀ
- Purifica e deterge
Vale la pena notare che la proprietà detergente del carbone attivo è logica da utilizzare non solo in caso di avvelenamento. Se il carbone è in grado di estrarre tossine e sporcizia, allora perché non utilizzarne questa capacità per la nostra pelle. Ad esempio, le maschere al carbone attivo puliscono bene la pelle, anche in profondità nei pori. Inoltre, una maschera con carbone può essere un'ottima prevenzione contro l'acne e i punti neri. Si consiglia di applicare carbone attivo sulla pelle non più di 1 - 2 volte a settimana. Prima di tutto, i cosmetici al carbone fermano l'acne, cioè diminuisce e spesso quasi scompare. Il sapone al carbone attivo non danneggia la pelle, può essere usato senza paura.
Anche i capelli possono  beneficiare del carbone attivo. La formula  senza parabeni è stata creata  per pulire i capelli e il cuoio capelluto. Le persone  usano gel, spray per e altri prodotti per lo styling dei capelli. Anche se lo shampoo regolare è buono, è utile un agente aggiuntivo che disintossica intenzionalmente.


- Rinfresca l’alito
Il carbonio pulisce efficacemente i contaminanti rimuovendo la placca. I denti devono essere sbiancati in questo modo non più di 1-2 volte a settimana per evitare di cancellare lo smalto dei denti. Per la ricetta, abbiamo bisogno di un dentifricio, uno spazzolino e polvere di carbone attivo. A volte il carbone è già disponibile in polvere (in capsule). Naturalmente, dopo una tale pulizia, la bocca e i denti avranno un rivestimento nero, che dovrebbe essere risciacquato con acqua normale.


Che effetto ha il carbone sulla pelle?
Il carbone influisce sul lavoro delle ghiandole sottocutanee, rendendo la pelle meno grassa, purifica i pori, alleviando la pelle dalle macchie nere,  blocca l'infiammazione, rendendo la pelle meno irritata, pulisce i pori da altre impurità.
Molto spesso, i punti neri appaiono sul naso e sul mento. Il motivo è l'accumulo nei pori di sporco, polvere, sebo e particelle di pelle morta. Una pulizia inadeguata, un'alimentazione scorretta e cosmetici decorativi di scarsa qualità aggravano la situazione, causando intasamenti dei pori.  L'impatto meccanico o, semplicemente, spremere i “tappi” risultanti dai pori può causare un altro problema spiacevole: infiammazione e brufoli purulenti.


I cosmetici al carbone attivo vengono in soccorso. Questo ingrediente completamente naturale aiuta a rimuovere i contaminanti dalle profondità dei pori e riduce l'attività dei batteri patogeni. Il carbone attivo letteralmente "tira" lo sporco come un magnete. Grazie alla sua formula naturale, il carbone ha una potente capacità assorbente, perché in realtà è la forma più pura di carbonio.
L'uso del carbone attivo eiuta a purificare la pelle e renderla bella e tonica. Molto spesso, il carbone si trova in vari detergenti, come gel, scrub e maschere. Questi prodotti di bellezza contribuiscono a un'accurata pulizia dei pori ed è facile e semplice da usare. Sembrano molto gotici a causa del colore nero o grigio sporco, ma un tale “difetto” può essere accettato per un buon risultato.

Il carbone in cosmetica
Il carbone vegetale è molto usato nei cosmetici biologici perché, grazie al colore nero intenso “tinge” ombretti, matite e eyeliner. Tra l’altro ha il vantaggio di essere utilizzato in piccole dosi. Inoltre, dal momento che si tratta di un colorante vegetale, è indicato per chi non tollera i pigmenti minerali.


Approcci esterni e benefici per la pelle
Oltre alla pulizia quotidiana, è un'ottima idea utilizzare una soluzione più potente per un'applicazione di maschera facciale due o tre volte alla settimana. Dopo aver lavato il viso, usa il vapore per aprire i pori. Una volta aperti i pori, applica la maschera sulla pelle e lasciala agire per alcuni minuti. Risciacquare con acqua calda e un panno. Seguire questo trattamento con un agente idratante. Per estrarre il sebo in eccesso e le impurità, molti prodotti di bellezza contengono argilla. Una maschera combinata di argilla e carbone attivo ha una potente capacità di estrarre le tossine.

Il carbone attivo è un potente agente disintossicante. Con un uso coerente, ogni persona può ricevere benefici a lungo termine per i capelli e la pelle.

Ogni giorno dalle 07.55 alle 20.05
Ti contattiamo noi
Carrello(0)

Entrare nel proprio account

recupero della password

Verrete contattati da noi !