Sostanze pericolose nei prodotti per la pelle, quali bisogna evitare.

Ogni ragazza sogna di diventare la proprietaria di una pelle perfetta. Nel mondo moderno, la medicina offre molti mezzi per ottenere risultati notevoli: dal semplice massaggio del viso alle emulsioni ed iniezioni di acido ialuronico. Le procedure danno l'effetto desiderato, ma il più delle volte è temporaneo, durando un massimo di sei mesi. Oltre all'intervento medico, puoi acquistare prodotti per la cura: creme, lozioni, tonici e altri. Nessuno però può garantire un risultato di qualità. Spesso i problemi iniziano anche prima di acquistare il "barattolo magico di bellezza", semplicemente non riusciamo a capire la denominazione di tutti gli ingredienti che compongono il prodotto e scegliamo quello più pubblicizzato. Ma la pubblicità, ahimè, non è una garanzia di qualità.


Esiste una cosa come i "cosmetici comedogenici", cioè ostruiscono i pori e contribuiscono alla comparsa di acne. Le sostanze comedogeniche includono oli (mais, cocco, pesca, mandorle, soia), lanolina, vaselina, acido oleico, zolfo, squalene, sorbitano oleato, sodio lauril solfato, miristil lattato e altri. Ricorda una regola importante: quando acquisti prodotti per la cura e cosmetici decorativi, dovresti scegliere prodotti etichettati "Non comedogenico", che contengono il maggior numero possibile di ingredienti naturali.
Le sostanze nocive nei cosmetici sono i componenti che provocano reazioni negative al contatto con il corpo: danni, allergie e anche varie malattie.
I cosmetici di marchi noti sono più affidabili. Ciò è dovuto al fatto che sono costantemente sotto esame. Si spendono molti soldi per la ricerca e vengono introdotti vari sviluppi. Tutti i cosmetici sono certificati, il che conferma tutti gli standard soddisfatti.

Elenco degli ingredienti nocivi nei cosmetici decorativi
Il gruppo di prodotti per cosmetici decorativi ha molti sottogruppi. La composizione di ciascuno è abbastanza diversa. Ma anche in questo caso, nella composizione vengono rilasciate sostanze nocive, che possono non solo peggiorare l'aspetto, ma anche causare reazioni sotto forma di secchezza, irritazione e invecchiamento precoce.


Il benzene (Benzene) provoca avvelenamento ad alto dosaggio. Il contatto prolungato con questa sostanza crea dipendenza. Il benzene ha un effetto negativo su sangue, sistema muscolo-scheletrico, sistema cardiovascolare, digestione, ecc. Consentito per l'uso a una concentrazione di 5 mg / m3.
Gli ftalati sono usati per conferire morbidezza, dissolvere sostanze. Può influire negativamente sullo sviluppo fetale e sulla funzione riproduttiva.
Il talco in forma liquida è praticamente innocuo. Tossico sotto forma di polvere.
La formaldeide serve come conservante nei cosmetici. Consentito in un dosaggio in crema fino allo 0,2%. Vietato l'uso negli aerosol. Molto tossico. Si trova sotto i seguenti nomi: formalina, MDM hydantoin, DMDM hydantoin.
Butilidrossianisolo (Butylated Hydroxyanisole, BHA) è un conservante e antiossidante nei cosmetici. Non ci sono informazioni affidabili sulla cancerogenicità, ma è considerata una tossina.
Parabeni. Un conservante che ha varietà. Butylparaben (Ethylparaben) è un conservante abbastanza aggressivo, tossico se inalato. La concentrazione determina il livello di pericolo. Ethylparaben è un conservante naturale che è pericoloso in alta concentrazione. Iso Butylparaben (Isobutylparaben) non è pericoloso se usato esternamente sulla pelle sana, è vietato ingerirlo. Inoltre comunemente usati sono methylparaben, propylparaben, methylparaben sodium. I parabeni aiutano effettivamente ad aumentare la durata di conservazione dei cosmetici.


Le sostanze condizionatamente pericolose nei cosmetici per il viso e il corpo saranno le seguenti:
La bentonite è una sostanza multifunzionale. Serve come emulsionante, riempitivo, addensante. Capace di trattenere l'umidità, prevenire l'agglomerazione, assorbire i grassi. La bentonite provoca secchezza e irritazione della pelle. Questa sostanza interrompe lo scambio d'aria, che porta a disturbi metabolici nella pelle.
L'alluminio è un colorante sicuro. Quando entra nel corpo, danneggia immediatamente il tessuto nervoso, altera la memoria.
La paraffina è un riempitivo, addensante. Viene utilizzato per migliorare le proprietà lubrificanti dei prodotti cosmetici. Questo componente è derivato dal petrolio, motivo per cui è considerato pericoloso. Una pulizia accurata non può essere dannosa.
Lo stearato di zinco nei cosmetici funge da componente riempitivo, idrorepellente e lubrificante. La pelle non lo può assorbire. Irritante. Tende ad accumularsi nel corpo quando ingerito.
Il benzil benzoato nei cosmetici è un solvente e stabilizzante. Quando ingerito, colpisce il sistema nervoso. Non viene assorbito dalla pelle. Il benzil benzoato è irritante in caso di reazione allergica. La tossicità di questa sostanza è dibattuta. Se usato correttamente, è sicuro.
Il polimetilmetacrilato (PMMA) è una sostanza stabilizzante e riempitiva. Secondo altre informazioni confermano la sua sicurezza, se non c'è intolleranza individuale.
Il Triclosan (Triclosan) tende ad accumularsi all'interno del corpo. Può interrompere il lavoro dei sistemi nervoso, cardiovascolare ed endocrino. Provoca mutazioni a livello cellulare. Il triclosan irrita la pelle se usato localmente.
Solfati. Il sodio lauril solfato (SLS) e il sodio lauril solfato (SLES) sono tensioattivi che vengono spesso utilizzati negli shampoo e nei detergenti per creare schiuma. Permettono di pulire in profondità la pelle. Ma sono noti perché rimuovono dalla pelle l'umidità e gli oli naturali, che possono portare a secchezza, arrossamento e sensibilità.
I prodotti per la cura della pelle hanno molte funzioni. Idratano, nutrono, stimolano i processi di rigenerazione, normalizzano la pigmentazione, eliminano i segni dell'invecchiamento, ecc. Ma anche le creme e lozioni più utili possono essere pericolose in una certa misura.


Vale la pena comprare i prodotti per la cura della pelle se la composizione contiene i seguenti componenti e composti:
L'olio minerale è un preparato sintetico sicuro per tutte le procedure di pulizia richieste. Crea uno strato protettivo sulla pelle difficile da lavare. Mantiene l'umidità, migliora le qualità lubrificanti delle creme, ostruisce i pori e provoca irritazione. Quando ingerito, non è pericoloso, perché non viene assorbito nel tratto digerente.
La lanolina (lanolin) è un emulsionante che ammorbidisce e trattiene l'umidità. Non sicuro per la pelle sensibile. Non provoca effetti tossici anche se ingerito.
Il Propylene Glycol è un solvente e conservante a bassa tossicità. È consentito nei cosmetici in un dosaggio limitato, si scompone in componenti sicuri all'interno del corpo.
Il petrolato è un riempitivo lubrificante. Usato come crema idratante. Il petrolato è in grado di proteggere la pelle dai fattori esterni, ma può ostruire i pori.
La glicerina è un idratante e stabilizzante per formulazioni cosmetiche. Non applicare sulla superficie della pelle danneggiata. Sicuro in dosi moderate. Può assorbire l'umidità dalla pelle e disidratare in condizioni di bassa umidità dell'aria.
L'oxybenzone nei cosmetici è un componente attivo della protezione solare. La sua sicurezza e cancerogenicità sono ancora dibattute. Alcuni esperimenti dimostrano che tende ad accumularsi nel corpo ed è scarsamente escreto. In grado di provocare una maggiore sensibilità della pelle.


In molti casi, anche con quelle sostanze nella composizione sopra elencate, i cosmetici possono essere assolutamente sicuri. Affinché ciò avvenga, seguire attentamente le istruzioni per l'uso e le precauzioni di sicurezza del produttore.
I produttori utilizzano spesso uno stratagemma di marketing: le informazioni sull'assenza di componenti dannosi sono indicate sulla confezione a caratteri grandi. Soprattutto i prodotti per bambini sono rilevanti. Ma questi segni non garantiscono affatto l'assenza dell'ingrediente menzionato o del gruppo di tali. I marchi che si rispettano non ricorrono a tali azioni di marketing, ma dettagliano la composizione sull'etichetta.

Ogni giorno dalle 07.55 alle 20.05
Ti contattiamo noi
Carrello(0)

Entrare nel proprio account

recupero della password

Verrete contattati da noi !